Advanced Search

Nerli ramo di Iacopo di Leone (Family)

Nerli ramo di Iacopo di Leone Advanced Search
1562 - 1731
Il ramo di Jacopo (1562-1644) di Leone Nerli discende dalla linea di Benedetto (1456-1524) e del figlio Filippo (1485-1556), entrambi insigniti di cariche nel governo fiorentino, più volte priori, gonfalonieri e senatori. Il figlio di Filippo, Leone (1519-1565), fu senatore nel 1556 e sposò, in prime nozze Cassandra Salviati, in seconde nozze Lucrezia della Gheradesca. I suoi figli dettero vita a due rami distinti: quello di Filippo (n. 1544) e Camilla Torrigiani, terminato poi con Maddalena, moglie di Antonio Antinori; quello di Jacopo detto ‘Leone’ (1562-1644) e di Caterina Pandolfini, proseguito con Benedetto (1603-1670), senatore nel 1663 e marito di Lucrezia Popoleschi, e dei loro figli Anna Maria moglie di Domenico Naldini, Leone Filippo, morto nel 1726 e donatario del fratello Pier Andrea con il testamento del 24 settembre 1708, e Pier Andrea, morto nel 1731 senza discendenza e donatario dei nipoti Naldini dei beni del proprio ramo, con il testamento del 9 settembre 1726. Arme: "Palato di sei pezzi d’argento e di rosso, alla fascia diminuita attraversante d’oro".