Ricerca Avanzata

Baldovinetti, Giovanni di Luigi Tolomei Gucci

Baldovinetti, Giovanni di Luigi Tolomei Gucci Ricerca Avanzata
1844 - 1935
Giovanni Baldovinetti Tolomei Gucci (albero 1), figlio di Luigi di Iacopo Tolomei Gucci e di Teresa di Giovanni Baldovinetti, per sventare la sparizione del nome della famiglia Baldovinetti, fu destinato a ereditarne il nome e i beni. Ancora minorenni alla morte del padre Luigi, Giovanni e i suoi fratelli Marianna, Nera e Tolomeo, vennero tutelati da una commissione eletta dal Tribunale dei minori di Firenze e dal curatore Antonio Mazzei. Ormai raggiunta la maggoore età, nel 1866 Giovanni sposò Giulia di Ferdinando Bartolommei, di cui sarà destinato a ereditare parte del patrimonio, diviso fra la moglie e le tre cognate. Il palazzo dei Bartolommei di via Lambertesca divenne la sede fiorentina degli sposi. I Baldovinetti ritornavano dunque dove era nata la loro storia, nel popolo di S. Stefano al Ponte. Dalla madre Teresa e dalle zie acquisirà i beni Baldovinetti e quelli della nonna, Marianna Bocchineri. Nel 1852, la raccolta Baldovinetti che oggi si trova alla Biblioteca Nazionale, con le carte Dati, i manoscritti di Giovanni di Niccolò e di altri Baldovinetti, fu acquistata per volere del Granduca Leopoldo II per 9600 lire, pagate ad Antonio Mazzei, curatore di Giovanni Baldovinetti. Egli, nel 1866, sposò Giulia di Ferdinando Bartolommei.
Padre
 
Madre
 
             
Baldovinetti, Giovanni di Luigi Tolomei Gucci
     
Figli: