Ricerca Avanzata

Baldovinetti, Iacopo di Iacopo

Baldovinetti, Iacopo di Iacopo Ricerca Avanzata
1546 - 1594
Iacopo di Iacopo Baldovinetti, figlio di Iacopo di Francesco e di Laura di Niccolò Baldovinetti, nacque orfano di padre e rimase figlio unico. Egli sposò, nel 1570, Caterina di Vincenzo Di Poggio che portò ai Baldovinetti la primogenitura Di Poggio. Questa fu fondata nel 1586 da Iacopo Di Poggio, fratello di Caterina e figlio di quel Vincenzo, lucchese, che nel 1522 aveva attentato, insieme ad altri - anche della sua stessa famiglia - al governo oligarchico della città uccidendo il gonfaloniere della Repubblica di Lucca. Nel lungo periodo di esilio da Lucca, durato tutta la vita, Vincenzo era riuscito a guadagnarsi le simpatie di Cosimo I dei Medici, aveva avuto due mogli e dalla seconda, Maria Cicciaporci, molti figli. Uno di questi, Iacopo, per salvare la proprietà dei beni acquistati sino ad allora - per lo più situati nella zona di S. Miniato - e per garantire al suo ramo la continuità, nonostante la mancanza di discendenza diretta, legò i beni a un fidecommesso che comportava anche l’acquisizione del nome e dell’arme della sua famiglia e, nel 1586, ne lasciò erede il nipote Vincenzo, primo nato dalla sorella Caterina e dal marito iacopo di iacopo Baldovinetti, e i suoi discendenti primogeniti.
Padre
Baldovinetti, Iacopo di Francesco
Madre
 
             
Baldovinetti, Iacopo di Iacopo