Ricerca Avanzata

Baldovinetti, Niccolò di Alessio

Baldovinetti, Niccolò di Alessio Ricerca Avanzata
1335 - 1380
Niccolò di Alessio (albero 1), nato da Alessio di Borghino e da Diana Spinellini, dimorò a Urbino come ambasciatore della Repubblica fiorentina. Dal 1375 acquistò botteghe e case, in città, nel popolo di S. Stefano al Ponte, su cui fece costruire il primo nucleo del palazzo di Borgo S. Apostoli, dimora fiorentina della sua famiglia per i secoli a venire. Suoi figli furono Mariotto, Ettore, Francesco e Spinellino. Le ricordanze di Niccolò di Alessio sono conservate nella Biblioteca Nazionale di Firenze e possono essere considerate il seguito del libro precedente, compilato dal padre Alessio e dallo zio Francesco di Borghino Baldovinetti. Questo risale al 1285, ma deve essere stato compilato solo a partire dal 1330. Si trova nell'Archivio di Stato di Firenze, nel fondo miscellaneo di Manoscritti, ed è stato pubblicato nel 1954 da Gino Corti, Le ricordanze trecentesche di Francesco e di Alessio Baldovinetti, “Archivio Storico Italiano”, CXII (1954).
Padre
 
Madre
 
             
Baldovinetti, Niccolò di Alessio