Ricerca Avanzata

Niccolini, Giovanni di Lapo di Niccolino

Niccolini, Giovanni di Lapo di Niccolino Ricerca Avanzata
- 1381
Sposò Bartolommea di Filippo di Rosso Bagnesi. Ebbe sei figli: Niccolaio (1350-1383; sposò Simona detta Ciulla di Francesco di Gerozzo de' Bardi), Monna (sposò Alessandro di Francesco Buondelmonti e in seconde nozze Iacopo di Simone Folchi), Filippo (?-1429 senza figli), Fia (sposò Pierozzo di Roberto Ghetti e in seconde nozze Bese di Guido Magalotti), Lapo (1365-1429), Guiduccia. Della sua attività non si conosce molto. Fu un attivo mercante in società col fratello Niccolaio (presso l'Archivio Niccolini si conserva un Libro di Ricordanze scritto dai due fratelli e continualo dal solo Giovanni dopo il 1348) e ricoprì diverse cariche nel comune fiorentino. Tra i suoi figli Niccolaio sarebbe stato, secondo la testimonianza del fratello Lapo, fu un giovane valente. Morto durante una pestilenza lasciò una femmina, Agnoletta (maritata a Luca di Giovanni Rucellai) e due maschi, Francesco (?-1417) e Giovanni (?-1417) le cui linee si estinsero o si dispersero.
Padre
Niccolini, Lapo di Niccolino
Madre
 
             
Niccolini, Giovanni di Lapo di Niccolino