Ricerca Avanzata

Niccolini, Lorenzo di Matteo di Lorenzo

Niccolini, Lorenzo di Matteo di Lorenzo Ricerca Avanzata
1632 - 1715
Nominato erede dal cugino Filippo di Giovanni, fu il secondo marchese di Ponsacco e Camugliano. Ammesso tra i gentiluomini di corte nel 1652 svolse attività onorifiche presso la corte granducale. Fu però assai attivo in campo economico dove, di concerto con la moglie, svolse un'intensa attività di prestatore di denaro. Sposò nel 1653 Contessa del marchese Paolo del Bufalo di Roma, erede assieme alle sorelle, del patrimonio della sua casa e di quello della madre, la contessa Bandini. Contessa del Bufalo seppe gestire con abilità le ricchezze ricevute. Diede alla luce 13 figli: Lucrezia (1654-1720) moglie di Ridolfo di Niccolò Gianni; Filippo (1655-1738); Alessandra e Paolo morti in tenera età; Maddalena (1657-1683) moglie del marchese Donato di Tommaso Guadagni; Matteo (morto in tenera età); Alessandra (1665-1715), che ebbe fama di donna pia e misericordiosa e fu oggetto di una biografia scritta dal suo confessore dopo la sua morte, nel 1689 aveva sposato il marchese Giovanbattista Pucci; Francesco e Matteo (entrambi morti in tenera età); Rosa Vittoria (1661-1734) moglie in prime nozze di Ferdinando di don Antonio Ramirez di Montalvo e in seconde nozze di Piero di Neri Scarlatti; Agnolo (?-1691); Paola teresa (1671-1750), moglie di Giovanfrancesco di Carlo da Sommaia; Virginia (1672-1739) moglie del conte rospero di Filippo Bentivoglio.
Titoli Onorifici : 2° marchese di Ponsacco e Camugliano
Padre
Niccolini, Matteo di Lorenzo di Piero
Madre
 
             
Niccolini, Lorenzo di Matteo di Lorenzo