Ricerca Avanzata

Barbolani di Montauto, Federigo di Francesco II

Barbolani di Montauto, Federigo di Francesco II Ricerca Avanzata
1742 - 1788

Federigo Barbolani (30 aprile 1742-1788) è figlio di Francesco di Ulisse e di Clarice Ricoveri. Nel 1779 sposa Luisa Lorenzi e con lei ha Carlotta (1780-1845) e Clarice (1780-1856), gemelle e poi spose Velluti Zati e Mancini, Eleonora (1782-1830) poi sposa di Ferdinando Barbolani di Montauto del ramo di Tancredi di Tancredi, Luisa (1783-1784) e Ulisse (1785-1801) che non riuscirà a sopravvivere per dare continuità al ramo familiare.

Nel 1752 Federigo viene collocato dai padri Scolopi di Urbino dove rimane fino al 1761, rientrato a Firenze si specializza negli studi giuridici ed entra subito in buoni rapporti con Pietro Leopoldo granduca e imperatore che utilizza anche Federigo per attuare il suo programma di riforme del governo di Toscana.

Il 13 maggio 1778 viene ammesso fra i Cavalieri di Santi Stefano e ricopre importanti cariche nei magistrati dei confini, delle decime e del catasto, è provveditore del Monte di Pietà, soprintendente al patrimonio dei soppressi gesuiti e al Conservatorio della Pietà. Il 12 gennaio 1782 viene eletto governatore di Livorno e nel 1785 presidente di sanità di Livorno e del litorale. Muore all’età di 46 anni ai Bagni di San Giuliano.

Padre
Barbolani di Montauto, Francesco di Ulisse
Madre
 
             
Barbolani di Montauto, Federigo di Francesco II
     
Figli: