Ricerca Avanzata

Borbone di Spagna, Maria Luisa

Borbone di Spagna, Maria Luisa Ricerca Avanzata
1782 - 1824

Maria Luisa di Borbone nasce nella residenza di villeggiatura della famiglia reale spagnola di San Ildefonso il 6 luglio 1782 dal re Carlo IV e da Maria Luisa dei Borbone di Parma. Il matrimonio con il cugino Ludovico dei Borbone di Parma la trova bambina e la nascita del primogenito Carlo Ludovico, nel 1799, coincide con l’ascesa al potere di Napoleone Buonaparte. Proprio Napoleone segna subito la vita della giovane coppia, dapprima (1801) eleggendo Ludovico a re del nuovo Stato di Etruria, poi cacciando dalla Toscana Maria Luisa (1807), già vedova e regina reggente per il figlio Carlo Ludovico, ancora minorenne.

Dal dicembre 1807, Maria Luisa, i figli (Maria Carlotta era nata nel 1802) e la sua corte vagano in Europa spostati come pedine da Napoleone (da Firenze, a Madrid, a Compiègne, a Nizza) fino all’agosto 1811, quando un tentativo di fuga della sovrana da Nizza offre all’imperatore la scusa per incarcerarla a Roma, nel convento dei Santi Domenico e Sisto, con la sola figlia.

Dopo la caduta di Napoleone, Maria Luisa, libera e ricongiunta anche al figlio, rimane a Roma ad attendere le disposizioni del Congresso di Vienna. L’investitura del Ducato di Lucca viene accettata dalla sovrana senza troppo entusiasmo. Nonostante questo, Maria Luisa provvede a predisporre l’organizzazione politica e logistica della corte. Nel 1819 hanno così avvio i lavori al Palazzo Ducale di Lucca e alla Villa di Marlia, con la direzione dell’architetto Lorenzo Nottolini. Nel 1820, Maria Luisa, i figli e la corte (di cui fanno parte il maggiordomo maggiore Ferdinando di Lorenzo Guicciardini e la consorte Veronica Zauli) si trasferiscono a Lucca, ma la regina mantiene un rapporto privilegiato con la città di Roma e con il papa Pio VII, suo antico compagno di sventura durante il regno di Napoleone.

A Roma Maria Luisa morirà il 13 marzo 1824 a soli 42 anni.

Padre
 
Madre
 
             
Borbone di Spagna, Maria Luisa
     
Figli: