Ricerca Avanzata

Trotti Belgiojoso, Maria

Trotti Belgiojoso, Maria Ricerca Avanzata
1838 - 1913

La marchesa Maria Trotti Bentivoglio, unica figlia della principessa Cristina Trivulzio, nasce a Parigi il 23 dicembre 1838. La madre si batte a lungo e con successo per far legittimare la figlia dal marito Emilio Barbiano di Belgiojoso, dal quale è separata da qualche anno, rinunziando però alla propria eredità e riuscendo a mantenere solo la proprietà della villa detta la Pliniana, situata sul lago di Como.

Nel 1861 Maria sposa il marchese Ludovico Trotti Bentivoglio, nobile milanese figlio di Antonio e di Giacomina Fàa di Bruno, rimasto vedovo di Elisa Lucini Passalacqua, che le aveva dato tre figlie: Giacomina, Costanza e Beatrice. Maria diviene loro tutrice e pochi anni dopo dà alla luce Antonietta e poi Cristina.

Ludovico, ufficiale dell’esercito piemontese, si era distinto nelle battaglie di Solferino e di San Martino, diventando ufficiale di ordinanza di Vittorio Emanuele II. In seguito, viene eletto come consigliere comunale a Milano (1859-1866) e senatore nel 1891.La coppia vive nella villa Trotti Bentivoglio a San Giovanni, frazione di Bellagio.

Maria è amica delle pittrici Sofia e Antonietta Bisi, figlie di Giuseppe Bisi e di Ernesta Legnani, che era stata maestra di disegno della madre.

Il 27 marzo 1868 Maria venne nominata dama di Palazzo onoraria della principessa Margherita di Savoia, con il compito di organizzare l’accoglienza della sovrana ogni qualvolta avesse soggiornato nella città di Milano, presenziando a balli e cerimonie. Maria collabora con la marchesa Paola Pes di Villamarina, torinese, anche lei dama d’onore.

Maria e Margherita di Savoia divengono amiche, come testimonia il nutrito corpus di lettere che la sovrana indirizza alla nobile milanese nel corso di una ventina d’anni. Nell’ambito della corte Maria entra in contatto, tra gli altri, anche con Maria Letizia di Bonaparte, consorte di Amedeo di Savoia.

Maria muore a Milano il 25 novembre 1913 e viene seppellita nel cimitero monumentale di Milano.

Padre
 
Madre
Trivulzio di Belgiojoso, Cristina
             
Trotti Belgiojoso, Maria
     
Figli: